albumepoca strasbourgTra le grandi decisioni da prendere nell’ambito del servizio fotografico del vostro matrimonio, spicca anche quella del tipo di album  di matrimonio da scegliere. Diciamo che i tempi sono cambiati rispetto anche a soli 10 anni fa quando gli sposi potevano solo scegliere l’album classico.
Con l’avvento della tecnologia sono stati creati altri prodotti che via via con il tempo sono sempre migliorati sino a raggiungere la perfezione assoluta dei giorni nostri. In fondo alla pagina potrete anche scaricare un pdf di un album di matrimonio con esempi impaginati e potrete anche commentare affinché io possa ascoltare la vostra opinione, le vostre esperienze e le vostre richieste sul mondo della fotografia di matrimonio.

Album di matrimonio: una testimonianza di una coppia e la loro storia a lieto fine

Oggi, voglio raccontarvi come Franco e Tatiana, per risparmiare poche centinaia di euro, si siano rivolti a un fotografo di matrimonio, piuttosto che ad un altro, e siano incappati, quindi, in una spiacevole situazione che, alla fine, sono comunque riusciti a rimediare grazie al mio servizio speciale di post-produzione “Recupero foto matrimonio”e creazione personalizzata di album di matrimonio. La mia soluzione, in questo caso, ha giocato un ruolo molto importante nel soddisfare i miei clienti finali al 100%. Leggi bene tutto il racconto, perché la stessa cosa, purtroppo, potrebbe succedere anche a te. La storia la conosci benissimo anche tu, se ti sei sposato: “vestito, auto a noleggio, fiori, il ristorante, gli addobbi della location, il fotografo…e perché non risparmiamo almeno 200 euro sull’album, tesoro?” “Certo caro”…Ecco quello che è capitato a giugno 2015 a Franco e Tatiana che per il loro matrimonio, dopo essersi fatti consegnare dei preventivi da una decina di fotografi, decidono di rivolgersi al professionista che faceva loro risparmiare 200 euro sul costo dell’album, garantendo comunque durata e resistenza. Dopo qualche mese, il fotografo li chiama per consegnare loro l’album di nozze. Ad ogni modo gli sposi rimangono abbastanza soddisfatti, ma non del tutto in quanto mancano un paio di foto segnalate da loro al fotografo e, inoltre, diverse pagine presentano degli effetti grafici un po’ troppo pesanti agli occhi della coppia. Gli sposi decidono comunque di chiudere un occhio e di pagare il saldo ritirando l’album fotografico così come era stato ormai preparato dal fotografo; del resto, le foto erano tutte bellissime. Così iniziano a chiamare amici e parenti invitandoli a casa loro per far vedere le loro bellissime foto. A distanza di un anno, invitano nella loro bellissima villa, sulle alture di Savona, una coppia di amici conosciuti durante il loro viaggio di nozze di un anno prima. Decidono di far vedere anche a loro le foto di quel bellissimo giorno che non potranno mai dimenticare, tirando fuori dall’armadio l’album di nozze che non guardavano più da ormai parecchi mesi, ma una sorpresa sobbalza subito ai loro occhi: i colori rappresentati sulle foto sembrano aver perso quella lucentezza e saturazione iniziale, sembrano leggermente sbiadite, e diverse pagine iniziano a dare i primi cenni di scollatura. Disperati, ritornano dal fotografo ingaggiato per il loro matrimonio, facendogli vedere quello che era successo. Il fotografo manda delle prove del danno alla casa produttrice di quell’album e purtroppo l’azienda nega ogni addebito. A questo punto, il fotografo non può far altro che suggerire la riparazione dell’album senza assicurare nulla sul risultato finale oppure la ristampa di un altro album fotografico con uno sconto “speciale” del 30% ma di un altro produttore. Immaginate di essere voi questi sposini…cosa avreste fatto al posto loro? Volete conoscere il finale? Nel caso appena narrato, gli sposini hanno deciso di rivolgersi a me, uno dei tanti fotografi di Savona a cui avevano chiesto il preventivo per il loro matrimonio, perché si ricordavano del mio servizio speciale di post-produzione  “Recupero digitale foto matrimonio” e soprattutto si ricordavano molto bene dei consigli preziosi che avevo fornito a loro, in qualità di esperto del settore, apprezzando la mia professionalità nello spiegare:

  • motivi per cui avrebbero dovuto scartare a priori la soluzione della consegna del solo dvd o chiavetta;
  • il perché avrebbero dovuto preferire un album di matrimonio di alta qualità che li avrebbe accompagnati per tutta la vita e senza inconvenienti a un prezzo di poco superiore a quello del dvd;
  • le caratteristiche, i pregi e i difetti dei vari tipi di album di matrimonio in commercio

tutte cose a cui gli sposi non avevano dato inizialmente peso concentrandosi in particolare su quel risparmio di poche centinaia di euro nonostante le fotografie fossero l’unica cosa di quel giorno che sarebbe rimasta in mano a loro! Che senso aveva spendere 500 Euro per un abito da sposa che lei non ha più messo? oppure 2000 Euro per un pranzo nuziale con 8 portate che sarebbero finite nelle pance degli invitati? o peggio ancora 1000 Euro tra bomboniere e confetti da consegnare ai partecipanti per poi finire dimenticati in un angolo della casa? Non sarebbe forse meglio spendere di più per una cosa che rimane per tutta la vita? Peraltro, c’erano diverse foto che andavano riviste per eliminare elementi di disturbo, correggere le luci, renderle più nitide e meno sgranate, alleggerire le occhiaie della sposa o risaltare il suo bellissimo abito da sposa. Ma dal momento che il precedente fotografo aveva consegnato a loro gli originali in jpg, e non i negativi digitali (che sono sempre ampiamente lavorabili a posteriori), purtroppo non son potuto intervenire in maniera perfetta su tutte le foto e sono comunque riuscito a consegnare loro un lavoro decisamente meritevole della loro bellissima giornata su un album che gli durerà tutta la vita! Purtroppo, il tutto è venuto a costare altri 600 Euro e la coppia di sposi, ancora oggi, non finisce di ringraziarmi consapevoli del fatto che se si sarebbero rivolti a un altro fotografo non avrebbero avuto queste amare sorprese e avrebbero risparmiato molto di più. Purtroppo, ci sono mille storie simile a questa e se anche tu non vuoi incappare in spiacevoli situazioni come questa ti invito a leggere il resto

Quali caratteristiche deve avere l’album di matrimonio?

Iniziamo, prima di tutto, a vedere insieme quali caratteristiche deve avere un album di matrimonio indipendentemente dal tipo che si sceglierà.

  • impaginazione album di matrimonio e grafica: innanzitutto, fate attenzione alla scelta della grafica utilizzata sia per la copertina che per le pagine interne: è strettamente legata alla moda del momento. Come fare per non correre rischi in tal senso? Scopriamolo insieme! Ultimamente molti fotografi sono soliti applicare effetti grafici particolari e sfondi colorati a tutta pagina o persino cornici pacchiane intorno alle foto. Con il passare del tempo, l’utilizzo di queste fantasie negli album di matrimonio può rivelarsi una scelta errata perché ciò che oggi è di moda, può non esserlo più tra dieci anni così come ciò che era in voga 10 anni fa oggi non lo è più. Sarebbe quindi opportuno che vi mettiate d’accordo subito con il vostro fotografo affinché vi invii una bozza dell’album di matrimonio prima di mandarlo in stampa. Invece capita spesso che, mancando al fotografo il tempo di interagire con gli sposi, il fotografo prescelto mandi subito in stampa l’album di matrimonio senza far vedere agli sposi nemmeno la bozza. In questo caso il nostro consiglio finale è che l’album scelto da voi sposi dovrà essere il più semplice possibile senza (troppe) elaborazioni grafiche, soprattutto se pesanti
  • durata e resistenza degli album fotografici: altri fattori molto importante sono la qualità e la resistenza dei materiali con cui è realizzato l’album di matrimonio. Considerate che farete visionare l’album di nozze a quasi tutti i vostri parenti e amici e ogni volta che aprirete l’album fotografico lo sottoporrete a molteplici sollecitazioni proprio nel punto in cui le pagine sono state incollate. Quindi, se non avrete avuto l’accortezza di scegliere dei wedding album fotografici artigianali di alta qualità, sarà molto alto il rischio che l’incollaggio delle pagine ceda, soprattutto se questo è stato effettuato a freddo o con colle viniliche, e  a questo punto vedrete staccarsi le pagine una ad una sotto ai vostri occhi increduli. Se poi, nel frattempo, non sarete riusciti nemmeno ad entrare in possesso delle foto originali ad alta risoluzione,  sarà difficile se non addirittura impossibile farsi stampare un altro album che, sebbene di alta qualità , non sarà degno di contenere delle foto con una definizione magari pure pessima come quelle che siete riusciti a farvi consegnare dal fotografo ingaggiato perchè nel frattempo gli originali li ha cancellati dal suo archivio.
  • qualità di stampa delle immagini di matrimonio: non da meno, è la scelta della qualità delle foto che dovranno essere stampe fotografiche professionali di altissima qualità e garantire la tenuta dei colori per un periodo di moltissimi decenni (solitamente 75 anni). Normalmente gli album fotografici professionali di alta qualità offrono la possibilità di stamparvici sopra foto solo di alta qualità e così gli album per matrimoni di bassa qualità prevedono solo la stampa di foto di bassa qualità. (nitidezza, contrasti e colori non vengono particolarmente esaltati a causa del tipo di carta utilizzata).
  • software di impaginazione degli album di matrimonio: solitamente il fotografo di matrimonio professionista  per la stampa di album di matrimonio professionalisi appoggia a diverse case produttrici le quali forniscono il loro software di impaginazione che contiene già diverse grafiche, layout e template predefiniti. Questo comporta lo svantaggio che vi ritroverete con un album di matrimonio probabilmente uguale a quello di qualche altro centinaio di coppie. In questo caso, è opportuno accertarvi che il fotografo non utilizzi i layout predefiniti dal software dell’azienda produttrice dell’album di matrimonio scelto ma utilizzi la sua capacità inventiva con programmi di impaginazione molto validi e precisi quali Adobe Indesign e Photoshop che consentonodi ottenere album personalizzati.
  • costo album di matrimonio: inutile forse sottolinearlo che il costo degli album degli sposi varia in base alla qualità e normalmente sono direttamente proporzionali alla loro durata nel tempo (scollamento delle pagine) e alla qualità di stampa (corretta rappresentazione dei colori e tenuta degli stessi per un periodo di almeno 15 lustri).
  • serietà delle ditte: rivolgersi sempre e comunque a quel fotografo che, per stampare gli album fotografici matrimoniali, si appoggia solo ed esclusivamente a quelle case produttrici che rispondono sempre dei difetti del prodotto per un periodo di tempo lungo.

Differenze tra album classico e tradizionale, fotolibro e fotoalbum o album fotografico

Molto spesso nel web si usa erroneamente il termine fotolibro come sinonimo di fotoalbum facendo confondere un po’ tutti e rischiando di acquistare un prodotto che non va incontro alle proprie esigenze perché nessuno vi ha mai spiegato le vere differenze tra un prodotto e l’altro. Ora, vediamo insieme le varie caratteristiche di questi prodotti così da essere certi di fare la scelta sicura, ma prima un piccolo avvertimento: fate attenzione agli ignari sposi che nei vari forum raccontano di essere rimasti molto soddisfatti del loro fotolibro perché, molto probabilmente, si tratterà di un fotoalbum! 😉

  • album di matrimonio tradizionale o classico: è quello che prevede le classiche foto degli sposi incollate, normalmente un album di matrimonio in cuoio o pelle, che ha riscosso molto successo negli anni addietro, anche perché sino a qualche decennio fa era l’unica opzione presente nel mondo della fotografia di matrimonio. Il segreto del suo successo è da ricercare nel fatto che ogni pagina accoglie una sola foto e quindi l’osservatore, e anche gli sposi, è particolarmente attratto dall’unica fotografia che ha davanti (la foto di fianco è invece ancora coperta dal foglio di carta velina eliminando ogni distrazione). Molto antipatica (si piega sempre nel girare la pagina) ma indispensabile è la velina che evita che le foto nel tempo si attacchino l’un con l’altra. Un altro rischio da considerare è la possibilità che le foto dell’album classico nel tempo si scollino e acquistino quel fastidioso effetto ondulato causato dalla permanenza in ambienti umidi.
  • fotolibro matrimonio professionale: è quello che, insieme al fotoalbum, meglio si adatta nel raccontare la storia del vostro matrimonio perché si possono affiancare più foto nella stessa facciata. Utilizza una carta simile a quella delle riviste e dei cataloghi. Le foto vengono stampate in digitale direttamente sulla pagina con stampanti laser e pertanto il fotolibro ha il difetto di non garantire resistenza e durata nel tempo e di rovinarsi dopo pochissimo tempo. Nei fotolibri professionali per matrimonio non è escluso infatti che le foto tendano a sbiadirsi con il tempo, considerando che, già sin dall’inizio, la stampa digitale sul fotolibro non riesce a rappresentare con fedeltà i colori, la nitidezza e la saturazione della singola scena catturata. Il Vostro fotografo potrà farvi vedere un campione di stampe così da vedere e toccare con mano le varie differenze. Un altro difetto del fotolibro è che non si avrà mai l’apertura panoramica a 180° e le foto nelle due facciate di fronte a noi tenderanno a scomparire nel punto in cui vi è la rilegatura centrale (la cosiddetta rilegatura classica a brossura).
  • fotoalbum professionali o album fotografico: anche questo si adatta molto al voler raccontare una storia per il fatto che è possibile accogliere più foto nella medesima pagina addirittura incrociandole con sfumature professionali. Di solito si tratta di album fotografici artigianali fatti a mano che hanno maggior resistenza e durata nel tempo in quanto due facciate sono formate da una tavola unica. Le pagine sono rigide e si aprono a 180° per consentire la piena visione delle foto presenti nelle due facciate affiancate, senza quella fastidiosa interruzione normalmente presente con la rilegatura tradizionale. Le foto vengono stampate con processo chimico direttamente su carta fotografica professionale  e tra una facciata e l’altra viene inserita un’anima per garantire maggiore solidità e durata. Grazie alle tecnologie odierne, il risultato ottenuto con l’album fotografico fatto a mano  sarà sicuramente migliore, sotto tutti i punti di vista, rispetto anche al blasonato album di matrimonio tradizionale.

rilegatura album 180 gradi rilegatura apertura panoramica

Copertine album matrimonio

La copertina dell’album di matrimonio è un’altra scelta complicata. Le ditte professionali hanno una varietà immensa di copertine in qualsiasi tipo di materiale: seta, legno, tela, cartonato, ecc. Il mio consiglio è quello di sceglierne una molto semplice sempre per il discorso delle mode che passano con gli anni. Vi sconsiglio invece quella con la vostra foto a tutta pagina perchè le copertine degli album di matrimonio fatte così sono più delicate e si rovinano soprattutto negli angoli.

Dove comprare gli album di nozze online?

Sono molti i siti che offrono la possibilità di stampare album di matrimonio fai da te offrendo la possibilità di utilizzare il loro software di impaginazione on line: il risultato sarà un album molto semplice con sfondi e layout predefiniti e tanto tempo da dedicarci dietro con il rischio certo che il risultato finale non sarà uguale a quello dell’album che vi avrà fatto visionare il vostro fotografo.
Ad ogni modo, potreste imbattervi anche in un paio di siti che vi offrono un prodotto di alta qualità “casalinga” senza possibilità di personalizzare la copertina e con un numero limitato di pagine che non sarà comunque sufficiente a raccogliere tutte le vostre foto significative del giorno più importante della vostra vita.
Tutti i produttori di album a cui possono rivolgersi i privati in via diretta hanno una caratteristica in comune: la scarsa qualità del prodotto che nel tempo si deteriora a causa dell’utilizzo di colle viniliche e prodotti chimici acidi (dal costo inferiore) che non solo altereranno la planarità delle pagine ma andranno anche a modificare i colori delle foto molto rapidamente.
Noi fotografi siamo in grado di determinare la qualità di un album facendo alcuni test pratici: se mi venite a trovare per un preventivo, potrò mostrarvi tali tecniche.
A questo punto cosa potete fare? Se non volete buttare via dei soldi inutilmente,  potrete sempre rivolgervi al vostro fotografo che saprà consigliarvi al meglio sull’album che va incontro alle vostre esigenze anche senza spendere un capitale, pur senza rinunciare ad un prodotto con garanzia di durata nel tempo
Infatti gli album che vi venderà il fotografo di fiducia sono acid free e non fanno utilizzo di colle viniliche: questi materiali vengono forniti da ditte di livello internazionale che hanno rapporti diretti solo con fotografi professionisti con regolare partita iva ma non con i privati che dovranno accontentarsi di un prodotto di cattiva qualità.

Album matrimonio, quante foto? Come scegliere le foto da inserire per l’album di matrimonio?

Questa parte è solitamente lasciata agli sposi o al fotografo secondo gli accordi presi alla firma del contratto. Un lavoro professionale richiede che sia il fotografo a scegliere le foto in quanto dall’album di matrimonio dovrà uscire fuori la narrazione della storia di quel giorno molto importante per voi e non la banale raccollta di foto. L’album conterrà un po’ di tutto: scene particolarmente emotive (esempio classico il genitore a cui scappa una lacrima durante la celebrazione del matrimonio), i ritratti classici, le scene con luci particolari, qualche inquadratura strana, qualche foto ridicola o umoristica (magari studiata precedentemente insieme al fotografo!), i dettagli degli abiti, dell’acconciatura e degli addobbi della location, foto romantiche e dolci, foto spontanee e foto in posa. Nel caso in cui, invece, siate voi sposi a voler scegliere le foto da inserire nell’album di matrimonio, ecco qualche accorgimento da seguire:

  • escludere a priori le foto scattate da parenti o amici perché si noterà molto la differenza tra l’immagine realizzata da una macchinetta/smartphone rispetto a quella generata da una macchina fotografica reflex professionale. L’effetto sull’album non sarà dei migliori.
  • eliminate le foto sfocate o mosse anche se sono le uniche in vostro possesso: probabilmente non avete scelto un buon fotografo per il vostro servizio fotografico.
  • scartate anche le foto dove le persone hanno gli occhi chiusi.
  • non considerate, ma solo inizialmente, anche quelle foto dove vi sono elementi di disturbo in primo piano o nello sfondo, le foto troppo chiare o troppo luminose, quelle dove sono risaltate le occhiaie della sposa e altri difetti vari, a meno che il fotografo che avete ingaggiato non abbia elevate competenze in post-produzione di ritrattistica. Potrete comunque farvi consegnare dal fotografo gli originali da far lavorare successivamente a un esperto di post-produzione, che più competenza in materia, in modo tale da salvare anche ciò che inizialmente pensavate fosse da buttare via.

A questo punto, iniziate a scegliere un paio di foto per ognuna di queste fasi:

  • preparativi a casa della sposa
  • preparativi a casa dello sposo
  • ritratti dello sposa e della sposa
  • uscita di casa della sposa
  • uscita di casa dello sposo
  • lo sposo che attende la sposa
  • arrivo della sposa in Chiesa/Comune
  • incontro dello sposo e della sposa e consegna del bouquet
  • ingresso in chiesa/Comune
  • la celebrazione
  • lo scambio delle promesse
  • lo scambio degli anelli
  • le firme degli sposi e dei testimoni
  • il lancio del riso/petali/coriandoli
  • le foto dei gruppi (tutti o parte)
  • sessione di ritratto in esterna
  • arrivo degli sposi nel luogo del ricevimento
  • il ricevimento, gli scherzi,
  • il lancio del bouquet
  • il taglio della torta
  • il brindisi degli sposi
  • gli eventuali balli al termine del ricevimento

Alla fine di questo immenso lavoro, vi saranno rimaste all’incirca 60/80 foto da inserire nell’album di matrimonio. Forse poco meno, perchè dipende anche dai tipi di nozze. Infatti il matrimonio con rito civile dura molto poco e ci sono poche occasioni per scattare immagini agli sposi. Ad ogni modo, per costruire bene l’album di matrimonio è indispensabile che il fotografo professionista costruisca il servizio insieme a voi sposi, nei minimi particolari, per non rischiare che l’album finisca per essere troppo banale.

 

Album di matrimonio: esempi

A questo punto, potete visionare un esempio di album di matrimonio con un’impaginazione parziale, creata da me, scaricando il pdf intitolato album-matrimonio-esempi .